top of page

Terapie Essene & Antiche Pratiche d’Iside


Terapie e pratiche che derivano dall’antico Egitto, epoca in cui le conoscenze dell’uomo, della sua anatomia energetica e della connessione con il divino, erano considerate qualcosa di estremamente sacro e appartenente alle categorie “iniziate” e specializzate di sacerdoti

e sacerdotesse.

Le terapie Egizio Essene erano praticate

e ben conosciute dagli Esseni già

2.000 anni fa ossia ai tempi del Maestro Gesù.


L’incontro della cultura egizia e quella essena,  orientate alla ricerca del sacro, dell’essere nella sua triplice costituzione, corpo-anima-spirito, e nella sua multi-dimensionalità


Queste conoscenze sono un vero e proprio bagaglio che l'umanità ha ereditato nel corso dei millenni da antichi popoli dalla tradizione Lakota, dall’India, al Tibet ed esseri provenienti da altri universi

Le Terapie Egizio Essene sono quindi uno dei più antichi metodi di cura energetici al mondo.


In questo grande bagaglio ereditato

non manca il loro approccio

al malessere fisico ed emotivo,

lasciando cosi una vera e

propria scienza dell'anatomia sottile

che considera l'essere nella sua totalità.


Negli ultimi anni queste cure, da tempo, stanno ritrovando il loro posto nella nostra società grazie anche a persone che con le loro capacità medianiche sono riuscite a riportare in modo chiaro e preciso questa metodologia di cura.


Le pratiche non si sostituiscono alla medicina tradizionale ma sono uno strumento complementare


Offrono una visione della malattia come un’espressione di un disturbo che vede le sue origini a un livello animico


Per queste tradizioni

la malattia nasce nel momento in cui la personalità si allontana troppo dalla voce dell’anima precludendo il principio d’amore verso sé stessi in quanto “esseri divini”


Il trattamento è un momento di grande sacralità dove la persona può ricongiungersi con sé stessa e con l'Assoluto armonico


Queste pratiche aiutano la persona a scioglieretrasformare e lasciare andare quelle emozioni pensieri e/o azioni che le impediscono di vivere in linea con le volontà della sua dimensione animica.


La seduta dei trattamenti egizi-esseni avviene in tre fasi:

In un primo tempo vi è la conoscenza della persona e della ragione della sua richiesta di un trattamento.


La seconda fase consisterà nell'osservazione della radianza dei corpi sottili che esprimeranno con forza l'origine del malessere ed infine si procederà alla pratica dell'armonizzazione energetica tramite le terapie.


Nelle terapie Egizio Essene, il sintomo e la malattia sono considerati entità a se stanti come un messaggio da parte del nostro corpo che tenta di comunicarci qualcosa.


La malattia è espressione del mal-essere della nostra anima e il sintomo è creato dai nostri pensieri capaci di generare una massa energetica


La partecipazione e la volontà reale della persona nel guarire sono essenziali come l’impegno per ricreare l’armonia interiore


In queste terapie vengono usate oli e quintessenze, poiché consentono di aprire più facilmente le porte dei corpi sottili e di chi riceve la cura


Dopo il trattamento sopraggiunge un senso di leggerezza o, al contrario, una sensazione di maggior presenza nel corpo, un generale stato di benessere, uno sblocco di alcune dinamiche nel quotidiano, un graduale miglioramento fisico, emotivo o psicologico


Studio Luogocreante

via Pancole, 56028, San Miniato (Pi)

Info e Prenotazioni

Tel.: 333.6159550

Comments


Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square